BICICLETTANDO

 

Le classi 4C e 4D della scuola primaria ‘Tattoli’ dell’I.C. ‘TATTOLI‒DE GASPERI’ sono state coinvolte nel progetto di educazione stradale che ha avuto come obiettivo l’uso consapevole della bicicletta quale mezzo di trasporto ecologico per eccellenza.

Inaugurato con il messaggio “ingraniamo la quarta”, l’anno scolastico 2021/2022 ha accolto gli alunni delle suddette classi che avrebbero partecipato anche all’evento “Giovani Campioni della Sicurezza Stradale” Organizzato dall’ACI.

Attraverso la presentazione di un ricco e sfaccettato excursus gli alunni hanno appreso la storia della bicicletta che risale alla fine del ‘700 quando prende il nome di CELERIFERO; a metà del 1800 al celerifero sono aggiunti, al centro della ruota, i pedali e nasce il VELOCIPEDE.

L’evoluzione del velocipede è il BICICLO, un velocipede con la ruota anteriore molto grande: le principali novità sono la catena e un’uguaglianza fra le due ruote. Nel 1900, sostituendo il cavallo, le biciclette furono impiegate per il trasporto di mitragliette e piccoli cannoni. I soldati in bicicletta, inoltre, ricoprivano le mansioni di trasmettere gli ordini, di compiere perlustrazioni, di effettuare operazioni di sabotaggio e di occuparsi del pronto soccorso ai feriti.

Il corso è proseguito con un approfondimento sulle tipologie di biciclette. Ad esempio le city bikes, le più diffuse al mondo, pensate per un uso urbano, sono un vero e proprio strumento in grado di migliorare la qualità della vita in città. E poi le mountain-bikes che nascono in California alla fine degli anni sessanta: furono costruite per affrontare percorsi sterrati sia in salita che discesa; maneggevolezza, robustezza e agilità sono le caratteristiche principali richieste a una MTB.

Infine il corso si è focalizzato sull’abbigliamento più adatto ad ogni diversa occasione in cui si va in bici. I capi sono davvero molti e si scelgono soprattutto in base alle esigenze personali, alle abitudini, al tipo di percorso, alla stagione e possono cambiare in base al tipo di gara o se indossati per una pedalata amatoriale.

Una volta studiata l’evoluzione della bicicletta, è stato fondamentale illustrare le regole da seguire in bicicletta.

Ed ecco…imparate le regole principali, è stato fantastico mettersi finalmente alla prova!

 

Luciana De Palma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.