CAPITAN MARVEL SPIEGA AI RAGAZZI DELL’ISTITUTO DE GASPERI
L’IMPORTANZA DEL VOLONTARIATO
Sarà Capitan Marvel, al secolo Anna Marras, la protagonista di un incontro che si terrà mercoledì 24 novembre presso l’auditorium dell’Istituto Comprensivo Tattoli de Gasperi di Corato (Bari). Dalle 10 alle 10.45, Capitan Marvel, presidente dell’associazione senza fini di lucro SEA Super Eroi Acrobatici che si occupa di portare un sorriso ai bambini ricoverati nei principali ospedali italiani, dando vita a spettacolari calate dei Super Eroi, spiegherà agli alunni delle medie e delle elementari che frequentano l’Istituto de Gasperi l’importanza del volontariato.
“Dedicare il proprio tempo agli altri – ha commentato Anna Marras, o Capitan Marvel – è l’azione più nobile e bella che qualcuno possa compiere. La gioia che deriva dal sapere di avere messo a disposizione parte della propria vita a qualcuno che si trova in un momento di difficolta significa aprirsi al bene, significa fare circolare il bene, significa essere promotori del bene. Quando ho creato i nostri Super Eroi Acrobatici l’ho fatto pensando proprio al bene che un gesto semplice
come quello che compiamo calandoci dal tetto non avrebbe certo guarito i bambini ricoverati, ma avrebbe donato loro un sorriso e un incoraggiamento a combattere contro la loro malattia. Essere Capitan Marvel mi riempie di gioia: vedere i sorrisi dei bambini che mi salutano dalla finestra, conoscere le loro storie e spronarli a non arrendersi, proprio come dei super eroi, è una delle esperienze più belle della mia vita. Un’esperienza che ognuno, secondo i propri mezzi e le proprie
possibilità, dovrebbe fare. Che sia come volontario in un’associazione che si occupa di persone in difficoltà, in un canile, in un ospedale, ovunque ci sia un bisogno, tutti dovremmo dare il nostro contributo al bene”.
Al termine dell’intervento di Anna Marras, indicativamente intorno alle alle 10:45 sempre presso l’Istituto De Gasperi, avrà luogo la calata deiSuper Eroi.                                                                                             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *