Nell’ottica della continuità educativo-didattica, l’I.C. “Tattoli -De Gasperi” ha partecipato al progetto,
promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, attraverso il Centro per il libro e
la lettura e dal Ministero dell’Istruzione, all’evento “Libriamoci2020.Giornate di lettura nelle scuole”.

Il tema istituzionale “Positivi alla lettura”, in un anno in cui l’aggettivo “positivo” ha assunto l’accezione contraria
del suo significato, si è posto l’obiettivo di come ridare all’aggettivo il giusto senso: e come attuarlo, se
non attraverso una delle più nobili e antiche pratiche? Leggendo.
Leggere facendosi “contagiare” dalle storie, dalle idee, dalla gentilezza.

È quello che hanno fatto i docenti dell’I.C. “Tattoli -De Gasperi” con i loro allievi: dai più piccoli dell’infanzia, ai bimbi della primaria ai più grandi della scuola secondaria di primo grado.

“Ogni libro, ogni racconto è diventato un seme” -affermano le docenti responsabili del progetto – “ma anche un solido trampolino di lancio, da cui partire verso il viaggio nell’universale umano, alla ricerca delle parole, dei gesti, dei sentimenti che connotano la gentilezza in modo trasversale”.

La lettura è un contenitore di affascinanti e stimolanti storie da cui imparare. Ogni piccolo uditore è diventato artefice principale di attività concrete: piantare il seme della lettura nel giardino della scuola e veder crescere l’albero del primo sapere. Per i più grandicelli, la lettura ha rappresentato input per riflessioni importanti sul tema della gentilezza: pensieri e parole da riporre in una valigia per il proprio bagaglio personale.
La lettura viene ad essere, anche per i più grandi, modalità di approfondimento di alcune tematiche
fondamentali legate alla crescita: hanno iniziato un percorso didattico-percettivo analizzando la parola “gentilezza”, approcciandosi ai grandi autori che l’hanno elogiata, accostando le parole relative alla tematica alle diverse gradazioni dei colori. Il frutto è stato quello di splendidi elaborati sul tema.
Come afferma la dirigente scolastica “Leggere richiede impegno e obbliga a pensare, forgiando in modo sistematico cittadini consapevoli. È dunque, un investimento per il futuro”.

Simonetta Tullo
https://www.ictattolidegasperi.edu.it/

Luoghi

Sede De Gasperi

Via sant’Elia, 143, Corato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *